Notizie

POESIA SU il digestivo “Spinamara”: ficodindia, arancia rossa e..

“l’amaru ca veni di la spina, pari licori ma è midicina,ppi fallu cii vosi na menti fina,misi nsemi l’aranciu lu cardu e la ficudinia, ca’ nasciunu nta sta terra supraffina,unni lu munnu si civa ogni matina,di culuri e sapuri digni di riggina,non taliati lu prezzu e mancu la spisa, vivitivillu a saluti di cu misi sta mprisa.”

FRANCESCO ASERO

Lascia un commento